Consultazioni elettorali Comune di Catanzaro Vai al portale del Comune di Catanzaro
sei in : Home

  DICHIARAZIONE DI ACCESSIBILITÀ
Il sito è stato progettato e realizzato nel rispetto dei 22 requisiti della Verifica Tecnica (D.M. 8/7/2005 - Allegato A) della Legge 4/2004 che indica Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici.

Le varie pagine del sito sono state sottoposte a verifica, per controllare l'effettiva accessibilità, in linea con gli approfondimenti tecnici della Legge Stanca, che per quanto riguarda il web conclude un percorso intrapreso dalla legislazione italiana nel 2001 con due circolari - la circolare del Ministero della Funzione Pubblica del 13 marzo 2001 e la circolare Aipa del 6 settembre 2001 - che riprendevano a loro volta le linee guida per l'accessibilità dei contenuti web introdotte nel 1999 dal W3C (World Wide Web Consortium) sul piano internazionale.

Le pagine html sono state realizzate secondo le specifiche XHTML 1.0 e CSS 2.0, elementi ed attributi sono stati usati conformemente alle specifiche pubblicate.

Per la validazione delle pagina sono stati utilizzati vari validatori web tra cui ricordiamo: per l' accessibilità Bobby 5.0, Cynthia Says e ColorBlind; per la sintassi del codice HTML e CSS i validatori del W3C. In particolare con Bobby 5.0 abbiamo raggiunto una validazione AAA, anche se e necessario sottolineare che tale livello non corrisponde al WAI-AAA, poichè le verifiche del software Bobby sono solo una piccola parte dei 65 controlli della checklist WAI WCAG 1.0. Inoltre si è provveduto a verificare che gli elementi e gli attributi utilizzati fossero appropriati e seguissero le specifiche previste dal linguaggio, secondo una corretta separazione tra logica di contenuto e di presentazione.

La verifica della leggibilità del portale anche in presenza di disabilità nella percezione dei colori e stata realizzata attraverso i simulatori di percezione cromatica ColorBlind e Vischeck, mentre per garantire un adeguata visibilità ad utenti ipovedenti e stato utilizzato l' algoritmo di verifica del contrasto cromatico e di luminosità tra testi e sfondo suggerito dal W3C.